L’amministratore della società a responsabilità limitata in Bulgaria può essere qualsiasi persona fisica locale o straniera con piena capacità di agire (indipendentemente dalla residenza). L’amministrazione non può essere affidata ad un consiglio di amministrazione.

Il più spesso l’amministratore della Srl in Bulgaria e il proprietario unico del capitale o il socio con la quota maggiore del capitale.

L’amministrazione della società può essere affidata a una o più persone fisiche anche diverse dai soci.

La nominazione e la revoca dell’amministratore entra in vigore dopo la loro registrazione nel Registro Commerciale. L’amministratore presenta l’autentica notarile di firma per essere iscritto al Registro Commerciale.

Il proprietario unico del capitale o l’Assemblea dei soci possono revocare l’amministratore in qualsiasi momento. Anche l’amministratore può richiedere di essere revocato. Entro un mese dal ricevimento di tale avviso, la società deve nominare un nuovo amministratore. In caso contrario, l’amministratore può richiedere che tale circostanza sia registrata nel Registro Commerciale. In tal caso, il nome dell’amministratore deve essere cancellato, indipendentemente dal fatto che sia stato eletto un nuovo amministratore della società.

RESTRIZIONI

Non puo essere l’amministratore della Srl una persona che è stata dichiarata fallimento o e stata amministratore, membro di un consiglio di amministrazione oppure di controllo di una societá, sospesa per il motivo di insolvenza negli ultimi due anni, precedenti la data della decisione dell’annuncio dell’insolvenza per la quale sono stati rimasti creditori insoddisfatti.

L’amministratore non può essere anche una persona che è stata amministratore delegato, membro di un consiglio di amministrazione oppure di controllo di una societá, per la quale é stato stabilito ed entrata in vigore deliberazione penale, non eseguimento di obblighi per la formazione e la custodia ai livelli stability di reserve sulla Legge delle reserve di petrolio e prodotti di petrolio.

Inoltre, gli avvocati non possono essere amministratori della società a responsabilità limitata in Bulgaria.

DIRITTI E OBBLIGHI

L’amministratore gestisce e rappresenta la Srl ed ha i diritti di prendere decisioni riguardanti l’attivitá della societá..

Nel caso in cui la società ha più di un amministratore e nell’Atto constitutivo non é scritto che gli amministratori devono agire congiuntamente, ciascuno di essi può agire indipendente. Qualsiasi altra limitazione del potere rappresentativo dell’amministratore non ha alcun effetto nei confronti di terze persone.

Il rapporto tra la società a responsabilità limitata in Bulgaria e l’amministratore è regolabile da un contratto di amministrazione concluso per iscritto.

L’amministratore non socio fa parte a titolo consultivo alle sessioni dell’Assemblea dei soci.

L’amministratore convoca l’Assemblea dei soci almeno una volta all’anno. Lui convoca l’Assemblea dei soci anche su richiesta scritta dei soci con quote piu di 1/10 del capitale. Se l’amministratore non convoca l’Assemblea entro 2 settimane, i soci richiedenti hanno il diritto di farlo.

Senza il consenso della Srl, l’amministratore della società a responsabilità limitata in Bulgaria non può:
  • concludere affari commerciali in suo nome o in nome di terzi;
  • essere socio in società in nome collettivo, in società accomandita semplici ed in società a responsabilità limitata;
  • essere impegnato in nessun organo amministrativo di altre società;
  • eseguire in nessun modo e forma attività commerciale in concorrenza dell’attività della Srl.

Queste restrizioni si applicano quando l’attività svolta è simile a quella della Srl. L’amministratore è tenuto a risarcire i danni causati alla società in caso di violazione delle suddette restrizioni.

L’amministratore di una società a responsabilità limitata in Bulgaria è anche finanziariamente responsabile per i danni causati alla società. L’Assemblea dei soci o il proprietario unico del capitale adottano decisioni per sollevare qualsiasi pretesa della società nei confronti dell’amministratore.

SICUREZZA SOCIALE

In generale la Srl e l’amministratore non sono obbligati a firmare un contratto di amministrazione o a determinare la remunerazione dell’amministratore ivi contenuto.

Se ad un contratto di amministrazione e determinato l’importo della remunerazione dell’amministratore, si dice, infatti, che si tratta di un contratto di lavoro ai fini del diritto di previdenza sociale. Ciò significa che l’amministratore è obbligatoriamente assicurato contro tutti i rischi per la sicurezza e salute – in caso di infortunio sul lavoro, malattia, invalidità, vecchiaia e o morte, disoccupazione e maternità.

Quando l’importo della remunerazione dell’amministratore non è determinato, sono dovuti minori contributi previdenziali. In questo caso, l’amministratore è una persona autoassicurata ed è obbligatoriamente assicurato solo contro la disabilità a causa di una malattia comune, vecchiaia o morte.

Tuttavia, se l’amministratore è cittadino di Stato membro dell’UE e presenta un certificato A1 della legge applicabile da parte dell’ufficio delle imposte del rispettivo paese, attestante che la legislazione applicabile in materia di sicurezza sociale si trova in un altro Stato membro dell’UE, non pagherà tali contributi in Bulgaria.

Per ulteriori informazioni o se desideri costituire una società bulgara, non esitare a contattarci via e-mail: office@kgmp-legal.com o chiamaci al numero: +359 2 851 72 59.

Invia una richiesta

Contatti
Primo
Scorso