Il trasferimento delle quote di Srl in Bulgaria è in genere liberamente trasferibile. Gli Statuti delle Srl possono prevedere clausole di prelazione che sottopongono a limiti o a condizioni i trasferimenti delle quote.

Non ci sono restrizioni legali basate sulla nazionalità del venditore e dell’acquirente.

Nel caso in cui l’acquirente sia un terzo, il trasferimento delle quote di Srl in Bulgaria deve essere conforme ai requisiti per l’ammissione di un nuovo partner.

In primo luogo, è necessario un contratto di trasferimento sottoscritto dal venditore e dall’acquirente. Le parti devono essere presenti contemporaneamente davanti al notaio. Nel caso che il venditore e l’acquirente sono aziende o cittadini stranieri il contratto può essere firmato presso l’ambasciata o il consolato bulgaro all’estero.

In secondo luogo, l’acquirente fornisce alla società una richiesta di accettazione come socio. Inoltre, l’acquirente dichiara di accettare e concordare con i termini e le condizioni dello Statuto di Srl.

In terzo luogo, l’Assemblea generale della società o l’unico proprietario del capitale approva il trasferimento delle quote e accetta l’acquirente come nuovo partner o nuovo unico proprietario di Srl.

Il trasferimento delle quote ha effetto di fronte ai terzi dal momento della registrazione dell’atto di cessione presso il Registro Commerciale.

Il trasferimento delle quote ha effetto tra le parti dalla data della conclusione del contratto.

I documenti necessari per la registrazione del trasferimento delle quote di Srl in Bulgaria sono:
  • un’applicazione per l’iscrizione di trasferimento;
  • un contratto di trasferimento delle quote sociali;
  • una richiesta di accettazione come socio;
  • un verbale di assemblea dei soci della Società o dell’unico proprietario del capitale;
  • un nuovo Statuto sociale, aggiornato alle assunte modifiche, nonché una copia dello Statuto, in cui i dati personali devono essere cancellati;
  • una dichiarazione che non ci sono salari, compensi e contributi previdenziali obbligatori non pagati, inclusi lavoratori e dipendenti i cui rapporti di lavoro sono stati interrotti fino a tre anni prima del trasferimento della quota societaria;
  • una dichiarazione dall’amministratore della Srl che le circostanze da registrare nel Registro Commerciale sono vere e autentiche;
  • una procura rilasciata all’avvocato;
  • una ricevuta bancaria attestante il pagamento della commissione legale per la registrazione del trasferimento delle quote presso il Registro Commerciale.
Di solito, il trasferimento delle quote di Srl in Bulgaria richiede circa 4 giorni dalla data di presentazione dei documenti al Registro Commerciale.

Per ulteriori informazioni o se desideri costituire una società bulgara, non esitare a contattarci via e-mail: office@kgmp-legal.com o chiamaci al numero: +359 2 851 72 59.

Invia una richiesta

Contatti
Primo
Scorso