A causa delle tasse inferiori sui veicoli, molti stranieri acquistano e / o immatricolano un’auto in Bulgaria.

Tutti i cittadini stranieri che hanno la residenza permanente in Bulgaria possono scegliere tra due opzioni:
  • immatricolare l’auto come individui, o
  • immatricolare l’auto alla propria società con sede in Bulgaria.

Gli stranieri con permesso di soggiorno temporaneo possono costituire una società a responsabilità limitata e immatricolare l’auto come bene aziendale.

I documenti necessari per il passaggio di proprietà dell’auto sono i seguenti:
  1. Contratto di compravendita con la certificazione notarile;
  2. Certificato di immatricolazione del veicolo parte I e parte II;
  3. Documento attestante il pagamento della tassa di circolazione per l’anno in corso;
  4. Assicurazione di responsabilità civile verso terzi;
  5. Certificato del valore assicurativo del veicolo rilasciato dalla compagnia di assicurazione;
  6. Dichiarazione del venditore che non incorre in alcun obbligo in sospeso e coercibilmente esecutivo per tasse, dazi doganali e contributi obbligatori di previdenza sociale;
  7. Dichiarazione di cittadinanza e stato civile da parte del venditore.

Il prezzo può essere inferiore al valore assicurativo dell’auto. Tieni presente che in Bulgaria esistono anche limiti per i pagamenti in contanti. Nel caso che il prezzo è pari o superiore a 10.000 BGN (circa 5.110 EUR), il pagamento deve essere effettuato tramite bonifico bancario. Tale limite vale anche per i pagamenti in valuta estera.

Inoltre, l’acquirente deve pagare una tassa sull’acquisto di veicoli. L’importo dell’imposta è determinato dall’amministrazione comunale in cui il veicolo è immatricolato. Per Sofia è il 3% sul prezzo d’acquisto dei veicoli o valore assicurativo. Sono dovute anche le spese notarili.

Di solito i costi relativi al passaggio di proprietà sono a carico dell’acquirente. È anche possibile la ripartizione dei costi tra le parti.

Entro un mese l’acquirente deve immatricolare l’auto presso l’ufficio regionale della Direzione della Polizia Stradale. Non è necessario sostituire le targhe.

Inoltre, quando si acquista un’auto di seconda mano (tutti i veicoli con più di 6.000 chilometri e 6 mesi di vita), il nuovo proprietario deve avvisare la compagnia di assicurazioni. In caso contrario, l’assicurazione dell’auto non sarà valida.

È anche importante notare che l’acquirente non deve dichiarare il veicolo al Comune. Il notaio e la Polizia Stradale informano il Comune per il passaggio di proprietà dell’auto.

Al momento del trasferimento di proprietà di un’auto, il nuovo proprietario non pagherà la tassa annuale sui veicoli se il venditore ha pagato la suddetta tassa per il tempo rimanente fino alla fine dell’anno solare.

Per ulteriori informazioni o se si desidera acquistare un’auto in Bulgaria, non esitate a contattarci via e-mail: office@kgmp-legal.com o chiamaci al numero: +359 2 851 72 59.

Invia una richiesta

Contatti
Primo
Scorso